annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'angolo di ROL

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

    Torno dopo o se vuoi non torno, visto l'andazzo di oggi

    Commenta


      per favorire la memorizzazione....


      cessioni a titolo gratuito ---> in linea di principio, escluse o imponibili
      cessioni a titolo di sconto----> escluse o imponibili
      cessioni di campioni gratuiti (di modico valore appositamente contrassegnati) escluse
      cessioni di beni per manifestazioni a premio escluse
      cessioni gratuite a favore di onlus di beni non di lusso....escluse

      Commenta


        In merito all’Iva il D.P.R. 633/1972 afferma che:

        non è ammessa la detrazione dell’IVA relativa alle spese di rappresentanza, tranne quelle sostenute per l’acquisto di beni di costo unitario non superiore ad euro 50.”

        Da cui:
        spese di rappresentanza di importo non superiore a 50 euro detraibilità del 100%
        spese di rappresentanza superiori ad euro 50 indetraibilità del 100%

        Commenta


          https://www.ilfattoquotidiano.it/201...mafia/4663542/


          comunque è curriculum....

          Commenta


            Originariamente inviato da ROL Visualizza il messaggio
            A quale aliquota sono soggette le operazioni esenti ai fini iva?
            a) a nessuna aliquota
            b) all'aliquota più bassa
            c) alla percentuale di compensazione
            a)

            Commenta


              Originariamente inviato da ROL Visualizza il messaggio
              Ai fini iva rientrano tra le operazioni esenti:
              a) tutte le prestazioni di servizi escluse quelle aventi rilevanza sociale
              b) le cessioni gratuite di modico valore appositamente contrassegnati
              c) le prestazioni di servizi aventi rilevanza sociale
              c)

              Commenta


                Originariamente inviato da ROL Visualizza il messaggio
                Ai fini iva in caso di operazioni esenti l'imposta :
                a) non viene applicata l'iva sulle operazioni attive
                b) non viene detratta l'iva sulle operazioni passive
                c) non viene applicata l'iva sulle operazioni attive e non viene detratta l'iva su quelle passive
                secondo me c)

                Commenta


                  Originariamente inviato da ROL Visualizza il messaggio
                  Si considerano in ogni caso effettuate nell'esercizio di impresa:
                  a) le operazioni relative all'oro e alle valute estere
                  b) le cessioni di beni e le prestazioni di servizi in snc, sas e società di fatto
                  c) la gestione delle mense militari o di corpi di polizia riservate al proprio personale
                  b)?

                  Commenta


                    Dallo Zio Memento....

                    Le operazioni a titolo gratuito (cioè senza corrispettivo) riguardano sia le cessioni di beni che le prestazione di servizi. La maggior parte di esse interessano solo le imprese, mentre 1 soltanto- l'autoconsumo di beni- riguarda anche gli artisti e i professionisti.

                    La regola generale per le cessioni gratuite dei beni la cui produzione o commercio rientrano nell'attività propria dell'impresa sono assimilate alle cessione di beni e, pertanto , Isono generalmente imponibili. Ci sono tuttavia delle eccezioni in base alle quali le cessioni gratuite sono ESCLUSE DA IVA o, in casi meno frequenti SONO ESENTI
                    cessioni escluse
                    - campioni gratuiti....
                    - prodotti commerciabili con iva indetraibile
                    - prodotti non idonei alla commercializzazione ceduti a enti pubblici assimilati
                    .......(le più comuni..)

                    CESSIONI GRATUITE ESTRANEI ALL'IMPRESA
                    Sono escluse da iva indipendentemente dal valore o costo del bene utilizzato

                    Gli omaggi ai dipendenti sono esclusi da iva solo se il costo unitario del bene non è superiore a 50 euro; in caso contrario è soggetta ad iva (e l'iva sugli acquisti è detraibile)


                    Commenta


                      Lo Zio Rol....LA RATIO

                      L'inclusione tra le cessioni dei beni, pur in assenza di un corrispettivo, è motivato dallo scopo di evitare che i beni, acquistati nell'ambito dell'esercizio di un'attività economica che in genere consente il diritto alla detrazione dell'imposta subita a "monte " giungano al consumo detassati. Ne deriva che, laddove la detrazione non sia stata operata, non vi è necessità di assoggettare ad iva la cessione senza corrispettivo. In caso contrario, occorre assoggettare ad iva la cessione gratuita.

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X