annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

punteggio e tempo quiz prima prova?

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #21
    Originariamente inviato da Nigel Visualizza il messaggio
    Il bando non è ancora uscito e quindi uno non può interrogarsi su quale sia la migliore strategia per passare il concorso quando uscirà? Mah...
    E allora che ci stiamo a fare su questo forum?

    Una persona chiede giustamente quale sia il punteggio per una risposta sbagliata e quello per una risposta omessa e tu ribadisci per ben 2 volte che non ha senso porsi queste domande...
    Ci sono persone che non hanno superato concorsi per aver risposto in modo sbagliato a una domanda che ignoravano mentre lo avrebbero passato se avessero omesso la risposta.
    Io ribadisco che per una persona intelligente questi interrogativi sono doverosi . Per una intelligente però...
    Uno può chiedersi e può fare tutte le domande che vuole.
    Così come chiunque può esprimere la proprio opinione e consiglio in merito alla domanda e al porsi problemi legati a quella domanda.
    Ora ti chiedo: posto che è del tutto evidente che in ordine decrescente è preferibile dare la risposta corretta, non rispondere e infine rispondere errato; ora come ora, senza sapere se e quando sarà mai fatto questo concorso, qual è l'utilità di sapere con precisione quante saranno le domande e i punteggi relativi a risposta corretta, saltata o sbagliata? Pensi ti darebbe un qualche vantaggio saperlo ora rispetto al saperlo una settimana prima della prova?
    Comunque, hai ragione tu, ho ragione io....non importa. La risposta al quesito potrai trovarla nel bando o nell'avviso di convocazione (se decideranno di dare tali indicazioni) o direttamente il giorno della prova. Decidi tu se è utile continuare a porsi quel problema o è meglio studiare serenamente.

    Commenta


    • #22
      Chiedo scusa, ma se non erro sul bando dice che ogni risposta esatta vale 10 e sbagliata -1,75..
      per il metodo di calcolo del punteggio non ho idea...per la questione se sia utile o meno porsi tali domande ...NO NON CREDO SIA UTILE, ma credo sia UMANO porsele anche per modulare le aspettative! piuttosto sarebbe bello sapere che tipo di batterie saranno...perché nei concorsi precedenti (almeno le due o tre che ho trovato io) sono esclusivamente critico numerico e critico verbale con al massimo una decina di serie) il che mi avvilisce perché i tempi di risposta sono lunghi..e le possibilità di errore alte!!! Voi avete metodi per velocizzare le risposte?

      Commenta


      • #23
        I quiz della prima prova sono 80 domande in 50 minuti

        Commenta


        • #24
          Originariamente inviato da alcmena82 Visualizza il messaggio
          Ciao ragazzi, non trovo la discussione sul forum che sicuramente già è stata affrontata...
          essendo il mio primo concorso, non ho idea di quanti quiz siano previsti per la prova oggettivo attitudinale e quanto tempo sia previsto. Dal testo della Simone ho letto che nel 2011 erano 60 quiz in 80 minuti. Nel bando saranno ammessi alla seconda prova coloro i quali hanno ottenuto un punteggio di 24/30....quanti punti ha una risposta corretta? Conviene sbagliare o non rispondere?
          Mi affido a Voi, e grazie anticipate.
          80 domande/ 50 minuti

          Commenta


          • #25
            Ciao a tutti.
            ma davvero si parla di 80 domande in 50 minuti??

            Qualcuno é a conoscenza del tempo assegnato alle prove per funzionari nel 2008, 2009, 2011? Capisco che erano prove per funzionari amministrativi, ma la tipologia della prova oggettivo-attitudinale non credo sia tanto diversa.

            Se i tempi sono davvero questi (50 min. ????) rimango scioccato perché solo per le domande di comprensione del testo o le domande con le tabelle ho grosse difficoltà a rientrare nei 50 min.

            Commenta


            • #26
              La seconda prova sono 60 minuti...50 per la tecnico professionale 60 per la oggettiva attitudinale...

              Commenta


              • #27
                La questione è determinante per passare una prova.

                Se, per esempio, non ci fosse penalizzazione per una risposta sbagliata non è razionale non rispondere. Tanto vale tirare a caso.

                Tanto più alta è la penalizzazione in caso di risposta errata, tanto minore dev'essere l'incertezza perché convenga rispondere piuttosto che lasciare bianco. Con la formula che associa il numero di risposte giuste, sbagliate e non date al punteggio è possibile calcolare quanta certezza devo avere per sapere se è meglio rispondere o no (per esempio se su 4 possibilità 2 sono sicuro che sono false, mi conviene rispondere tirando a caso sulle rimanenti due o lasciare bianco?).

                Commenta


                • #28
                  Certo che ti conviene rispondere per esperienza fatta



                  Originariamente inviato da Robin123 Visualizza il messaggio
                  La questione è determinante per passare una prova.

                  Se, per esempio, non ci fosse penalizzazione per una risposta sbagliata non è razionale non rispondere. Tanto vale tirare a caso.

                  Tanto più alta è la penalizzazione in caso di risposta errata, tanto minore dev'essere l'incertezza perché convenga rispondere piuttosto che lasciare bianco. Con la formula che associa il numero di risposte giuste, sbagliate e non date al punteggio è possibile calcolare quanta certezza devo avere per sapere se è meglio rispondere o no (per esempio se su 4 possibilità 2 sono sicuro che sono false, mi conviene rispondere tirando a caso sulle rimanenti due o lasciare bianco?).

                  Commenta

                  Sto operando...
                  X