annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

domanda post-tirocinio

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • domanda post-tirocinio

    capisco che ancora prematuro ma sulla base dell'esperienza dei concorsi precedenti, dopo quanti mesi dalla fine del tirocinio si tiene l'orale? e dopo il tirocinio, in possesso chiaramente di tutti i requisiti necessari, si pu chiedere l'assegno di disoccupazione che voi sappiate?
    grazie mille

  • #2
    ciao, ti rispondo xk lavoro con una societ che collabora con inps, bisogna capire se durante il tironio vengono versati contributi previdenziali e in quale fondo vengono versati...nel bando c' scritto qualcosa????x la ds ordinaria ci vogliono 52 settimane negli ultimi 2 anni dalla cessazione del raporto di lavoro e un contributo versato 2 anni prima la cessazione..........anke io ci terrei a saperlo..

    Commenta


    • #3
      Nessun contributo versato durante il tirocinio, una borsa di studio.

      Commenta


      • #4
        neanke gestione separata???di solito le borse di studio vengono coperte con contributi della gestione separata..vabb sar diverso..cmq solo se ci sono quei requisiti che ho postato prima si becca la ds ordinaria..altrimenti quei 6 mesi si possono sempre coprire cn la ds requisiti ridotti..basta aver lavorato 78 gg di calendario nell'anno solare precedente alla cessazione del rapporto e un contributo settimanale versato entro il primo gennaio dei 2 anni prima la cessazione del rapporto di lavoro..spero di esser stata chiara....

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Tonyo Visualizza il messaggio
          Nessun contributo versato durante il tirocinio, una borsa di studio.
          Esatto. giuridicamente questo:

          CHE COS'E' UN TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO?
          E' uno strumento previsto dalla legge che consente:
          al giovane:

          di entrare in un ambiente di lavoro;
          di mettersi alla prova;
          di orientare o verificare le sue scelte professionali;
          di acquisire un'esperienza pratica certificata che potr arricchire il suo curriculum;

          all'azienda:

          di conoscere potenziali collaboratori da inserire in futuro nel proprio organico;
          di formarli in modo specifico secondo le proprie esigenze;
          Il rapporto che si costituisce tra azienda e tirocinante non un rapporto di lavoro subordinato e non comporta pertanto il sorgere di obblighi retributivi e previdenziali e non obbliga l'azienda ad assumere il tirocinante al termine dell'esperienza.
          Durante il tirocinio garantita la copertura assicurativa INAIL e RCT.
          La partecipazione non comporta spese per il tirocinante.
          A discrezione dell'azienda pu anche essere previsto un rimborso spese.
          Ogni tirocinio supportato da un progetto individuale inserito nella convenzione che l'azienda deve sottoscrivere.
          Durante il progetto il tirocinante costantemente seguito da un tutor aziendale e da un tutor del soggetto promotore.

          Commenta

          Sto operando...
          X