annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'angolo di ROL

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

    Originariamente inviato da strelizia Visualizza il messaggio

    Non c'è tempo di vedere particolari ora! Mi basta il Tesauro: A-B
    Sono escluse dalla macro-classe B) le seguenti voci:,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,

    Commenta


      Originariamente inviato da ROL Visualizza il messaggio

      Sono escluse dalla macro-classe B) le seguenti voci:,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
      Non posso ripassare tutto in un giorno...mi serviva capire quella roba là
      Ultima modifica di strelizia; 25-04-2019, 17:04.

      Commenta


        Originariamente inviato da strelizia Visualizza il messaggio

        Non posso ripassare tutto in un giorno...mi serviva capire quella roba là
        e si, tu prendi e porta a casa...(un pò per volta)

        Commenta


          Ben Tornato ai Box.....

          Di più: nel fascicolo dei pm ora ci sono anche i verbali dei funzionari del Ministero dello Sviluppo Economico che hanno confermato le pressioni subite dal sottosegretario.

          https://www.repubblica.it/politica/2...-C4-P4-S1.4-T1

          Commenta


            I versamenti a fondo perduto o le rinunce a crediti da parte dei soci:

            Costituiscono sopravvenienze attive
            Non costituiscono sopravvenienza attive
            Costituiscono plusvalenze esenti
            Sono soggetti a tassazione separata


            Il versamento di danaro a fondo perduto fatto dal socio alla S.r.l.:

            è considerato sopravvenienza attiva.
            non è considerato sopravvenienza attiva.
            è considerato ricavo.
            è considerato plusvalenza.

            qst sono quiz 2019...
            (non specificano per la parte eccedente il valore fiscale...)
            Ultima modifica di Protector; 26-04-2019, 08:32.

            Commenta


              art 88 tuir

              4. Non si considerano sopravvenienze attive i versamenti in denaro o in natura fatti a fondo perduto o in conto capitale alle societa' e agli enti di cui all'articolo 73, comma 1, lettere a) e b), dai propri soci, ne' gli apporti effettuati dai possessori di strumenti similari alle azioni (1).

              4-bis. La rinuncia dei soci ai crediti si considera sopravvenienza attiva per la parte che eccede il relativo valore fiscale. A tal fine, il socio, con dichiarazione sostitutiva di atto notorio, comunica alla partecipata tale valore; in assenza di tale comunicazione, il valore fiscale del credito e' assunto pari a zero. Nei casi di operazioni di conversione del credito in partecipazioni si applicano le disposizioni dei periodi precedenti e il valore fiscale delle medesime partecipazioni viene assunto in un importo pari al valore fiscale del credito oggetto di conversione, al netto delle perdite sui crediti eventualmente deducibili per il creditore per effetto della conversione stessa (1).

              Commenta


                Originariamente inviato da ROL Visualizza il messaggio
                art 88 tuir

                4. Non si considerano sopravvenienze attive i versamenti in denaro o in natura fatti a fondo perduto o in conto capitale alle societa' e agli enti di cui all'articolo 73, comma 1, lettere a) e b), dai propri soci, ne' gli apporti effettuati dai possessori di strumenti similari alle azioni (1).

                4-bis. La rinuncia dei soci ai crediti si considera sopravvenienza attiva per la parte che eccede il relativo valore fiscale. A tal fine, il socio, con dichiarazione sostitutiva di atto notorio, comunica alla partecipata tale valore; in assenza di tale comunicazione, il valore fiscale del credito e' assunto pari a zero. Nei casi di operazioni di conversione del credito in partecipazioni si applicano le disposizioni dei periodi precedenti e il valore fiscale delle medesime partecipazioni viene assunto in un importo pari al valore fiscale del credito oggetto di conversione, al netto delle perdite sui crediti eventualmente deducibili per il creditore per effetto della conversione stessa (1).
                http://def.finanze.it/DocTribFrontend/getAttoNormativoDetail.do?ACTION=getArticolo&id={3 1D694E8-4398-4030-873B-FEAF5A6647F9}&codiceOrdinamento=200008800000000&ar ticolo=Articolo%2088

                Commenta


                  Dal punto di vista contabile, il nuovo principio contabile OIC n.28, così come riformulato nell’agosto 2014, prevede che la rinuncia del credito da parte del socio debba essere trattata contabilmente alla stregua di un apporto di patrimonio netto e non può invece comportare la rilevazione di una sopravvenienza attiva in bilancio.

                  Commenta


                    Originariamente inviato da ROL Visualizza il messaggio
                    Dal punto di vista contabile, il nuovo principio contabile OIC n.28, così come riformulato nell’agosto 2014, prevede che la rinuncia del credito da parte del socio debba essere trattata contabilmente alla stregua di un apporto di patrimonio netto e non può invece comportare la rilevazione di una sopravvenienza attiva in bilancio.
                    Dal punto di vista fiscale, invece, l’art. 13, c.1, lettera a) del D.Lgs. 147/15, ha introdotto il nuovo comma 4-bis all’articolo 88 del Tuir, stabilendo che la rinuncia del credito da parte del socio costituisce sopravvenienza attiva, limitatamente alla parte che eccede il relativo valore fiscale del credito stesso.

                    Commenta


                      Nel caso in cui emerga una sopravvenienza fiscalmente rilevante la stessa non potrà essere rilevata in contabilità, in considerazione di quanto previsto dai principi contabili nazionali prima richiamati. Pertanto sarà necessario rilevare una variazione in aumento in dichiarazione

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X