annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

indennità di disoccupazione e borsa di studio

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • indennità di disoccupazione e borsa di studio

    ragazzi qualcuno mi sa dire se durante il tirocinio si può continuare a percepire l'indennità di disoccupazione?
    grazie a chi risponderà

  • #2
    non sono certa ma al 99% posso dirti che è incompatibile. tutto ciò che determina un'entrata è incompatibile (almeno, così mi era stato spiegato al patronato cui mi ero rivolta per chiedere informazione simile su contratto di collaborazione).

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da gallaser Visualizza il messaggio
      ragazzi qualcuno mi sa dire se durante il tirocinio si può continuare a percepire l'indennità di disoccupazione?
      grazie a chi risponderà



      Anche io ho lo stesso "problema".
      Io penso che le due cose sono compatibili in quanto l'ASPI si interrompe in seguito a nuovo lavoro subordinato, parasubordinato e viene ridotta se è con partita iva (autonomo o impresa)...

      il tirocinio NON costituisce lavoro e le indennità erogate sono dei rimborsi spese, anche se SOLO fiscalmente sono assimilati ai redditi di lavoro dipendente...

      di conseguenza a mio parere sono cumulabili...

      se hai un lavoro, mi raccomando non dimetterti altrimenti non puoi fare domanda di Aspi... o ti fai licenziare per riduzione personale oppure ti dimetti e poi ti fai fare un contratto a termine in un'altra azienda...

      Commenta


      • #4
        Io ho chiesto all'inps mi è stato detto che le due entrate dovrebbero essere compatibili per avere la certezza però mi ha chiesto di avere visione della convenzione/contratto per capire come verrà esattamente inquadrato il rapporto.

        Commenta


        • #5
          ragazzi anche se non fosse compatibile lasciate tutto così. l'aspi viene sospesa d'ufficio senza che il lavoratore comunichi nulla. e la sospensione è massimo di 6 mesi quindi alle brutte prendiamo la parte residua finito il tirocinio.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da michele.82 Visualizza il messaggio
            Anche io ho lo stesso "problema".
            Io penso che le due cose sono compatibili in quanto l'ASPI si interrompe in seguito a nuovo lavoro subordinato, parasubordinato e viene ridotta se è con partita iva (autonomo o impresa)...

            il tirocinio NON costituisce lavoro e le indennità erogate sono dei rimborsi spese, anche se SOLO fiscalmente sono assimilati ai redditi di lavoro dipendente...

            di conseguenza a mio parere sono cumulabili...

            se hai un lavoro, mi raccomando non dimetterti altrimenti non puoi fare domanda di Aspi... o ti fai licenziare per riduzione personale oppure ti dimetti e poi ti fai fare un contratto a termine in un'altra azienda...
            Io la finirei un pò con queste disquisizioni giuridiche che nascondono solo cialtroneria ed inizierei a fare un pò la persona civile che si appresta ad impiegarsi nell'amministrazione finanziaria dello Stato ... addirittura tanto di consiglio su come frondare lo Stato... come inizio per un aspirante funzionario dell'Agenzia delle Entrate ti direi ch hai tutte le carte in regola.

            L'indennità di tirocinio rappresenterebbe un rimborso spese? E che sei un parlamentare?? 1200 euro è lo stipendio di un operaio in un paese civile, altro che rimborso spese... inoltre rappresenterebbe lo stipendio base del funzionario ae, gravato da irpef... quindi fatti un pò di conti

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Pepito82 Visualizza il messaggio
              Io la finirei un pò con queste disquisizioni giuridiche che nascondono solo cialtroneria ed inizierei a fare un pò la persona civile che si appresta ad impiegarsi nell'amministrazione finanziaria dello Stato ... addirittura tanto di consiglio su come frondare lo Stato... come inizio per un aspirante funzionario dell'Agenzia delle Entrate ti direi ch hai tutte le carte in regola.

              L'indennità di tirocinio rappresenterebbe un rimborso spese? E che sei un parlamentare?? 1200 euro è lo stipendio di un operaio in un paese civile, altro che rimborso spese... inoltre rappresenterebbe lo stipendio base del funzionario ae, gravato da irpef... quindi fatti un pò di conti
              1) Il tirocinio viene remunerato con dei fondi che giuridicamente rappresentano rimborsi spese o borse di studio .... difatti non costituisce rappoto di lavoro

              2) E' vero che il tirocinio è retribuito con 1200 al mese ... tuttavia, durante questo periodo non si versano contributi previdenziali, non si matura 13ma, non si matura tfr ecc... inoltre, alla fine dei 6 mesi di tirocinio ci saranno 2 - 3 mesi nei quali non si percepirà 1 euro in attesa di una EVENTUALE assunzione ... di conseguenza penso che percepire per qualche mese l'Aspi o la miniAspi non sia nè giuridicamente nè moralmente deprecabile ... ricordo infine che parte dei fondi con cui l'inps paga l'aspi sono stati versati dai nostri datori di lavoro negli anni in cui abbiamo lavorato .......

              Commenta

              Sto operando...
              X