annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Finanziaria 2010

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Finanziaria 2010

    Ecco il testo della finanziaria 2010
    File allegati

  • #2
    Originariamente inviato da Micasas Visualizza il messaggio
    Ecco il testo della finanziaria 2010
    Prime disposizioni Finanziaria 2010
    File allegati

    Commenta


    • #3
      Le principali novità della finanziaria 2010 che attengono in particolare alla proroga della detrazione IRPEF del 36% per le spese relative agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, alla fissazione dell’aliquota IVA al 10% anche per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria su fabbricati a prevalente destinazione abitativa, nonché alla riproposizione della rivalutazione delle partecipazioni e dei terreni edificabili e con destinazione agricola.Si evidenzia che non sono state riproposte le “consuete” proroghe di alcune agevolazioni, tra le quali il regime agevolato in materia di imposte di registro e ipocatastali a favore della piccola proprietà contadina e il beneficio legato al contributo al SSN sui premi di assicurazione per responsabilità civile a favore degli autotrasportatori.La Finanziaria 2010 ha un contenuto “ridotto” poiché si inserisce nella programmazione economica/ finanziaria per il periodo 2010 – 2013.Infatti, le principali disposizioni di natura fiscale, volte a “favorire le imprese, soprattutto attraverso la detassazione del valore degli investimenti in macchinari ed attrezzature” nonché ad aumentare le “misure di contrasto all’evasione e all’elusione fiscale”, sono state inserite nel “Decreto anti-crisi” (DL n. 185/2008 convertito dalla Legge n. 2/2009) e nella c.d. “Manovra d’estate” (DL n. 78/2009, convertito dalla Legge n. 102/2009). La Finanziaria 2010 si compone di 2 articoli e le disposizioni rilevanti di natura fiscale sono contenute nell’art. 2, composto di 253 commi.

      RIDUZIONE ACCONTO IRPEF 2009 (art. 2, commi da 6 a 8)
      Come noto con il DL n. 168/2009 il Legislatore ha previsto il differimento di una quota (20%) dell’acconto IRPEF 2009 il cui versamento doveva essere effettuato entro il 30.11.2009. Considerato che il citato Decreto non sarà convertito in legge, la Finanziaria 2010 al comma 251 si preoccupa innanzitutto di dare la “copertura” agli effetti ed ai rapporti giuridici sorti sulla base dello
      stesso Decreto. Ora con i commi in esame viene gestita la procedura per il recupero delle somme versate / trattenute in eccesso rispetto alla nuova percentuale del 79% “riproponendo” quanto già contenuto nel citato Decreto. Pertanto è confermato che:
      - ai soggetti che alla data del 24.11.2009 hanno versato l’acconto IRPEF 2009 senza tener conto del “differimento” di 20 punti percentuali, spetta un credito d’imposta pari all’ammontare versato in eccesso, che può essere utilizzato in compensazione. A tal fine nel mod. F24 va utilizzato il codice tributo “4035”;
      - i sostituti d’imposta che hanno trattenuto in busta paga l’acconto IRPEF 2009 ai soggetti che hanno presentato il mod. 730, calcolato sulla base dell’originaria percentuale (99%) restituiranno il maggior importo trattenuto con la retribuzione di dicembre 2009.

      DETRAZIONE IRPEF 36% (art. 2, comma 10)
      La detrazione IRPEF del 36% per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio è prorogata con riferimento alle spese sostenute fino al 31.12.2012, fermi restando gli altri contenuti della normativa quali il limite massimo di spesa pari ad € 48.000 per ciascun immobile oggetto dell’intervento e la necessità di indicare separatamente in fattura il costo della manodopera. É prorogata altresì la possibilità di usufruire della detrazione IRPEF del 36% da parte degli acquirenti o assegnatari di un’unità immobiliare facente parte di un edificio sottoposto a restauro, risanamento conservativo o ristrutturazione edilizia da parte di imprese di costruzione o ristrutturazione e da cooperative edilizie, con riferimento agli interventi eseguiti dai predetti soggetti nel periodo compreso tra l’1.1.2008 ed il 31.12.2012, a condizione che l’immobile sia ceduto / assegnato entro il 30.6.2013.

      ALIQUOTA IVA INTERVENTI DI RECUPERO DEL PATRIMONIO EDILIZIO (art. 2, comma 11)
      La Direttiva n. 2009/47/CE ha modificato l’elenco (contenuto nell’Allegato III della Direttiva n. 2006/112/CE) dei beni e dei servizi per i quali i singoli Stati possono prevedere un’aliquota ridotta. In particolare, in detto elenco sono stati ricompresi i servizi ad alta intensità di lavoro, incluse le ristrutturazioni edilizie. Alla luce di ciò, il comma 11 in esame dispone che “a regime”, l’aliquota IVA applicabile alle prestazioni di servizi relative ad interventi di recupero del patrimonio edilizio di cui all’art. 31, comma 1, lett. a), b), c) e d), Legge n. 457/78 realizzati su fabbricati a prevalente destinazione abitativa, è fissata nella misura ridotta del 10%. Si rammenta che, ad oggi, l’aliquota ridotta del 10% è già prevista per gli interventi di cui alle citate lett. c) e d), mentre è applicabile agli interventi di manutenzione di cui alle lett. a) e b) in forza della specifica disposizione introdotta dalla Finanziaria 2000 e prorogata da ultimo dalla Finanziaria 2008.
      Manutenzione – lett. a) e b) – fabbricati a prevalente destinazione abitativa ♦ fino al 2009, aliquota IVA del 10%, per deroga Finanziaria 2008 - dal 2010, aliquota IVA del 10% a regime.
      Restauro, risanamento e ristrutturazione edilizia – lett. c) e d) – Aliquota IVA del 10% ex n. 127-quaterdecies, Tabella A, parte III, DPR n. 633/72.

      AUMENTO IRAP / ADDIZIONALE PER REGIONI CON DEFICIT SANITARIO (art. 2, comma 86)
      Per le Regioni che presentano un disavanzo sanitario, prive di un “piano di rientro”, è previsto un incremento automatico dell’aliquota IRAP pari al 0,15% e dell’addizionale pari allo 0,30%. Alla data odierna non risultano ancora pubblicate le decisioni delle Giunte Regionali di Emilia Romagna, Veneto, Lombardia, Lazio e Piemonte, per cui sarà nostra cura informaVi sulla conferma di tale aumento.

      DETASSAZIONE C.D. “PREMI DI PRODUTTIVITÀ” (art. 2, commi 156, lett. b e 157)
      È confermata la proroga per il periodo 1.1 – 31.12.2010 dell’assoggettamento all’imposta sostitutiva pari al 10% delle somme erogate a titolo di “premi produzione” introdotto dall’art. 2, comma 1, lett. c), DL n. 93/2008:
      - su un importo massimo complessivo lordo di € 6.000;
      - con esclusivo riferimento ai lavoratori dipendenti del settore privato che nel 2009 hanno conseguito un reddito da lavoro dipendente non superiore ad € 35.000, al lordo delle somme assoggettate nel 2009 ad imposta sostitutiva ex art. 2, DL n. 93/2008.

      RIVALUTAZIONE PARTECIPAZIONI E TERRENI (art. 2, comma 229)
      È riproposta la rideterminazione del costo di acquisto dei terreni edificabili e con destinazione agricola e delle partecipazioni non quotate posseduti all'1.1.2010, non in regime di impresa, da parte di persone fisiche, società semplici e associazioni professionali, nonché enti non commerciali. Il termine per usufruire della nuova rivalutazione è fissato al 31.10.2010, data entro la quale è necessario redigere ed asseverare la perizia di stima e provvedere al versamento dell’imposta sostitutiva (unica soluzione o prima rata). Si rammenta che l’aliquota dell’imposta sostitutiva è pari al 4% (per terreni e partecipazioni qualificate) e al 2% (per partecipazioni non qualificate).
      In particolare si sottolinea che chi avesse già in precedenza aderito a tale rivalutazione è pregato di contattare lo Studio al fine di esaminare la convenienza di approfittare della nuova opportunità riproposta.

      CREDITO D’IMPOSTA “RICERCA & SVILUPPO” (art. 2, comma 236)
      Per gli anni 2010 e 2011 è riproposta la concessione di un credito d’imposta per le spese relative all’attività di “ricerca & sviluppo”.
      Le modalità attuative saranno stabilite da un apposito DM. In particolare il comma 236 prevede che potranno essere individuate nuove tipologie di investimenti agevolabili nonché “i soggetti beneficiari meritevoli” dell’agevolazione.

      DISPOSIZIONI CHE “MANCANO ALL’APPELLO”
      Negli ultimi anni alcune disposizioni a favore di determinati settori e soggetti, introdotte con riferimento ad un determinato periodo d’imposta, sono state oggetto di ripetute proroghe e quindi “riproposte” di volta in volta per l’anno successivo. Nella Finanziaria 2010 in esame spicca l’assenza della proroga di alcune disposizioni di favore tra le quali si evidenziano:
      - il regime agevolato (imposta di registro e ipotecaria in misura fissa pari ad € 168 e imposta catastale in misura proporzionale dell’1%) per gli acquisti di terreni agricoli e loro pertinenze effettuati da parte dei coltivatori diretti, volti a favorire la "formazione e l’arrotondamento della piccola proprietà contadina";
      - il beneficio a favore degli autotrasportatori in relazione al contributo al SSN sui premi di assicurazione per responsabilità civile per i danni derivanti dalla circolazione di veicoli a motore adibiti al trasporto di merci di massa complessiva a pieno carico non inferiore a 11,5 t;
      - la deduzione forfetaria prevista dall’art. 66, comma 5, TUIR per le spese non documentate a favore degli autotrasportatori di merci in conto terzi, in relazione ai trasporti personalmente effettuati dall’imprenditore all’interno del Comune in cui ha sede l’impresa;
      - la detrazione IRPEF del 19% delle spese per l’autoaggiornamento e la formazione riconosciuta a favore dei docenti in scuole di ogni ordine e grado;
      - la detrazione IRPEF del 19% delle spese per l’acquisto di abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico (locale, regionale o interregionale).

      Ultima modifica di Micasas; 06-03-2010, 14:50.

      Commenta


      • #4
        ecco alcuni link sulla finanziaria dal sole 24 ore :

        Finanziaria 2010: tutte le novità dalla A alla Z - Il Sole 24 ORE

        L'Abc della Finanziaria 2010 - Il Sole 24 ORE

        Commenta


        • #5
          Grazie Rik
          A breve dovrebbero pervenirmi le relazione di un Convegno a Milano del 20 gennaio su tutte le modifiche in ambito fiscale.......
          Non appena mi sara possibile provvedero ad allegarle citando pure la fonte
          Mic

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Micasas Visualizza il messaggio
            Grazie Rik
            A breve dovrebbero pervenirmi le relazione di un Convegno a Milano del 20 gennaio su tutte le modifiche in ambito fiscale.......
            Non appena mi sara possibile provvedero ad allegarle citando pure la fonte
            Mic
            Cara Mic
            sul sito dell'AE c'è il nuovo Annuario del Contribuente con le novità fiscali e gli aggiornamenti all'Annuario del 2009...secondo me è fatto molto bene...
            per ora è solo su internet ma penso che tra un paio di settimane sarà disponibile anche cartaceo presso le sedi dell'AE...

            ti metto il link http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/...20internet.pdf

            un abbraccio!!

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da gaga_82 Visualizza il messaggio
              Cara Mic
              sul sito dell'AE c'è il nuovo Annuario del Contribuente con le novità fiscali e gli aggiornamenti all'Annuario del 2009...secondo me è fatto molto bene...
              per ora è solo su internet ma penso che tra un paio di settimane sarà disponibile anche cartaceo presso le sedi dell'AE...

              ti metto il link http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/...20internet.pdf

              un abbraccio!!
              Grazie Gaga
              stamane ho acquistato il TUIR 2010
              IO CON IQUESTO TIUR E LE DISPENSE DEL PROCESSO TRIBUTARIO CHE HO ALLEGATO SONO A POSTO
              IN ATTESA DELL'ANNUARIO DEL CONTRIBUENTE
              BACIO LADY GAGA
              MIC

              Commenta


              • #8
                scusate ma quando esce il prossimo concorso in a e ??

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Micasas Visualizza il messaggio
                  Grazie Gaga
                  stamane ho acquistato il TUIR 2010
                  IO CON IQUESTO TIUR E LE DISPENSE DEL PROCESSO TRIBUTARIO CHE HO ALLEGATO SONO A POSTO
                  IN ATTESA DELL'ANNUARIO DEL CONTRIBUENTE
                  BACIO LADY GAGA
                  MIC
                  Rettifico...l'annuario del contribuente 2 è già disponibile presso gli uffici (almeno a Roma)...mio padre me ne ha portata una copia...adesso ci vuole solo il bando e sono pronta
                  io il tuir lo comprerò nei prossimi mesi!!!!

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da gaga_82 Visualizza il messaggio
                    rettifico...l'annuario del contribuente 2 è già disponibile presso gli uffici (almeno a roma)...mio padre me ne ha portata una copia...adesso ci vuole solo il bando e sono pronta
                    io il tuir lo comprerò nei prossimi mesi!!!!
                    grandissima gaga
                    sono tanto felice per te
                    tvb
                    mic

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X