annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Stipendi commercialisti e avvocati

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #11
    Originariamente inviato da bened Visualizza il messaggio
    eppure molti ex colleghi avvocati, quando dico che sono passato all'Ae, mi guardano con un misto di stupore e compatimento .....
    Mi ripeto: se tu riesci a guadagnare 1600 euro netti mensili, e' chiaro che non devi fare il concorso.Fai l'avvocato, con tutti gli annessi e connessi, non ultimo stare a casa e non avere nessuno al di sopra di te.

    Io non riuscivo a guadagnarli, e ho deciso per il concorso e,superatolo, mi sono ormai cancellato dall'albo.
    E' il mio giudizio.

    La domanda e': tu riesci o riuscivi a guadagnare mensilmente questa somma? E se un mese non la guadagnavi, le spese con che le paghi?


    nb Ogni situazione e' personale ed ognuno, piu' che rispondere agli altri, dovrebbe rispondere a se stesso con sincerita'
    Ultima modifica di efran; 05-12-2009, 08:58.

    Commenta


    • #12
      Questo è il mercato, purtroppo!

      Ciao a tutti, io vivo in Sicilia e lavoro da poco più di 5 anni in uno studio di commercialisti, come dipendente,(premetto che sono laureato e abilitato dottore commercialista) e guadagno 800 euro al mese e in più o contributi versati! Di pù non ti danno perchè purtroppo questo è il mercato. Di gente che lavori presso commercilalisti o presso avvocati e che guadagna 1500 euro al mese, da dipendente, io ne conosco poco e quando me lo dicono ci credo poco (parlo della Sicilia ovviamente).

      Bacio le mani a tutti.

      Commenta


      • #13
        Originariamente inviato da vincenzo75 Visualizza il messaggio
        Ciao a tutti, io vivo in Sicilia e lavoro da poco più di 5 anni in uno studio di commercialisti, come dipendente,(premetto che sono laureato e abilitato dottore commercialista) e guadagno 800 euro al mese e in più o contributi versati! Di pù non ti danno perchè purtroppo questo è il mercato. Di gente che lavori presso commercilalisti o presso avvocati e che guadagna 1500 euro al mese, da dipendente, io ne conosco poco e quando me lo dicono ci credo poco (parlo della Sicilia ovviamente).

        Bacio le mani a tutti.
        certo che 800 euro come dipendente è proprio un pò pochino!ma sei collaboratore a progetto?perchè quelle cifra è molto inferiore al minimo previsto dai contratti colletivi.
        io ti parlo della situazione al nord: con almeno 5 anni di esperienza e anche senza abilitazione, in uno studio professionale come dipendente puoi arrivare tranquillamente ai 1.500 netti, non è così raro!
        poi tutto dipende da vari fattori...se sei l'ultimo arrivato in studio te li sogni comunque. (ma almeno ti danno il minimo, che è sui 1200)

        Commenta


        • #14
          Vedo che ci sono diverse correnti di pensiero ma la maggior parte preferisce il pubblico impiego per la sicurezza dello stipendio a fine mese.
          Il Nord senza dubbio paga meglio o applica semplicemente i ccnl,pertanto con 5 anni di esperienza riesci a portare a casa 1500 nette...ora non sò se aumentando la tua esperienza tipo 10 anni riusciresti ad arrivare a 2000,però c'è da considerare che chi è fuori sede dovrà accollarsi una marea di spese (affitto,spese varie e mangiare,ecc).
          Certo 800 euro per un professionista sono davvero poche.Spesso vogliono pagarti sui clienti che porti ma oggi mi sembra un'assurdità trovare clienti....
          Poi c'era chi parlava di figure tipo senior che guadagnano 2500 euro nette,partner 4500 ma il tutto mi sembra molto strano!!!!
          Il mio è semplicemente un sondaggio per capire in che direzione va il mercato del lavoro.

          Commenta


          • #15
            secondo me è una domanda alla quale non esiste una risposta oggettiva...

            è come chiedere quanto guadagna un calciatore?
            bè c'è kakà che verrà pagato X milioni l'anno e c'è il calciatore di serie C che viene pagato X mila euro all'anno..

            ci sono commercialisti che guadagnamo milioni di euro annui e ci sono commercialisti che guadagnano intorno ai 12-15mila euro l'anno..

            stesso vale per gli avvocati..
            61 o 62?? 61 :-(

            Commenta


            • #16
              Non sono d'accordo, perlomeno per quanto riguarda il mio settore cioè quello degli avvocati.

              Ho potuto confrontare la mia esperienza con quella del resto d'Italia e mi sembra che tutto il mondo è paese, se togli gli studi grandi che si occupano di diritto industriale etc che per me non sono neanche veri e propri avvocati la situazione è la stessa un po' ovunque. Non è un caso che gli studi legali spuntino come funghi, tutti ad un certo punto mollano il "padrone" per tentare da soli, perchè altrimenti non ce la fanno a guadagnare più di 800-1000 euro!

              Commenta


              • #17
                Originariamente inviato da principe10 Visualizza il messaggio
                Vedo che ci sono diverse correnti di pensiero ma la maggior parte preferisce il pubblico impiego per la sicurezza dello stipendio a fine mese.
                Il Nord senza dubbio paga meglio o applica semplicemente i ccnl,pertanto con 5 anni di esperienza riesci a portare a casa 1500 nette...ora non sò se aumentando la tua esperienza tipo 10 anni riusciresti ad arrivare a 2000,però c'è da considerare che chi è fuori sede dovrà accollarsi una marea di spese (affitto,spese varie e mangiare,ecc).
                Certo 800 euro per un professionista sono davvero poche.Spesso vogliono pagarti sui clienti che porti ma oggi mi sembra un'assurdità trovare clienti....
                Poi c'era chi parlava di figure tipo senior che guadagnano 2500 euro nette,partner 4500 ma il tutto mi sembra molto strano!!!!
                Il mio è semplicemente un sondaggio per capire in che direzione va il mercato del lavoro.
                nel settore praticanti avvocati/avvocati il settore è allo sfacelo, semplicissimo quindi fare un inquadramento!

                Commenta


                • #18
                  Ringrazio tutti per il contributo che avete dato con le vostre esperienze!
                  Certo non si può generalizzare sugli stipendi di commercialisti e avvocati,infatti,la mia richiesta era rivolta a coloro che lavorano all'interno di uno studio o società e non a coloro che hanno uno studio proprio.
                  A questo punto vorrei porvi un'altro quesito:
                  -mettendosi in proprio dopo circa 5 anni di attività cosa si riuscirebbe a fatturare mensilmente con uno studio di consulenza commerciale?
                  Anche qui le variabili sono tante (n.clienti,tipo clienti,zona,ecc),supponiamo clientela medio-piccola ditte individuali,società di persone,piccole srl.
                  grazie

                  Commenta

                  Sto operando...
                  X